Kirk Hammett dei Metallica ha parlato con Classic Rock del suo lavoro solista Portals e del futuro dell’industria musicale. Riguardo a Napster, di cui i Metallica furono i primi antagonisti attirandosi notevoli ire, e ai servizi di streaming che generano minor introiti per gli artisti ha detto:

Abbiamo avvertito tutti che sarebbe successo. Abbiamo avvertito tutti che l’industria musicale avrebbe perso l’ottanta per cento del suo patrimonio netto, potere e influenza. Quando arrivano questi cambiamenti monumentali, o smuovi le acque o non fai nulla.

C’è sicuramente un nuovo modo per ascoltare la musica, ma non è efficace come l’industria musicale prima di Napster. Ci deve essere una sorta di punto intermedio in cui i due si incontrano, o arriva un altro modello completamente nuovo.

Tuttavia il chitarrista è speranzoso, in quanto con la pandemia moltissime persone hanno imbracciato la chitarra.

 

Author

Write A Comment