Una settimana fa il chitarrista Kirk Hammett durante il concerto dei Metallica di domenica 29 maggio al Boston Calling festival aveva sbagliato l’intro strumentale di “Nothing Else Matters“, cosa che lo aveva spinto a cadere a terra imbarazzato e a scusarsi bonariamente con il pubblico, con il bassista Robert Trujillo che lo prendeva in giro dopo l’errore sul palco.

A distanza di una settimana è apparso un filmato di uno spettatore nelle prima fila del concerto in cui confessa la sua colpa per aver urlato ad alta voce distraendo, secondo lui, Kirk. Un professionista che fa tour da 40 anni si distrae per così poco? A voi il giudizio:

 

 

 

Avatar
Author

Write A Comment