Michael Monroe (Hanoi Rocks), contro il film dei Motley Crue, non dice che ci sono due ragazze paralizzate

Michael Monroe live @ Rock Planet - Cervia- 2015 - foto da Angeli Daniele

The Metal Gods Meltdown ha chiesto a Michael Monroe, ex leader degli Hanoi Rocks, se avesse visto il film “The Dirt”, dove viene descritta la scena dell’incidente che vide coinvolto un ubriaco Vince Neil e il batterista Nicholas “Razzle” Dingley:

No, non ho neanche mai letto il libro. Non sono interessato a quella band. Perché disturbarsi? Per me non c’è niente. Non lo dico per via dell’incidente o altro, semplicemente non sono interessato. Non è proprio il mio genere. Non mi sono mai interessato nella band, né prima né dopo l’incidente. Semplicemente è stato un avvenimento tragico. Tuttavia dubito che il film sia realistico. Le persone mi dicono che nel film c’è Razzle ed io rispondo: “Davvero? E fanno anche menzione delle due teenager rimaste paralizzate dal collo in giù?

Nel 2004, Monroe aveva criticato pesantemente i Motley Crue per la decisione della band di intitolare un cofanetto “Music To Crash Your Car To“, chiamando la scelta irrispettosa e riferendosi al bassista del gruppo Nikki Sixx come “superficiale”, “ignorante” e “stupido”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X