La leggendaria band punk rock MISFITS ha intentato una causa contro Abrams, sostenendo che l’editore ha “deliberatamente violato” il famoso marchio “Fiend Skull design” dei MISFITS e ha copiato e usato illegalmente le copertine protette da copyright dei MISFITS in relazione alla pubblicità  e alla vendita di un libro fotografico intitolato “Scream With Me – The Enduring Legacy Of The Misfits”.

La denuncia, che è stata presentata il 9 marzo da Misfits A.D. – dalla società  a responsabilità  limitata creata dai membri fondatori del MISFITS Glenn Danzig e Jerry Only per possedere e gestire la proprietà  intellettuale, compresi i marchi e i diritti d’autore, associati al MISFITS – sostiene che il fotolibro di Abrams “è pieno di riproduzioni su larga scala, ripetute e senza licenza della proprietà  intellettuale di Misfits A.D.”. Ad esempio, la copertina del fotolibro mostra in modo evidente, senza autorizzazione, il marchio Misfits A.D. ‘Fiend Skull design’ e, così facendo, induce in errore i consumatori a credere che il fotolibro sia stato approvato da, o sia associato a, Misfits A.D., il che è indiscutibilmente falso”, si legge nella causa.

Il fotolibro riproduce inoltre in modo sfacciato opere d’arte protette da copyright all’ingrosso associate alle registrazioni musicali e alle uscite del MISFITS. Le opere d’arte protette da copyright dei MISFITS sono parte integrante dell’ampia linea di merchandising di grande successo della band e del suo marchio di lifestyle famoso in tutto il mondo. Inoltre, gli autori nominati del libro fotografico in questione si sono falsamente affiliati al MISFITS in relazione alla pubblicità  e alla promozione della pubblicazione e dell’uscita del libro, danneggiando ulteriormente Misfits A.D.

La denuncia aggiunge:

Oltre alla copertina del Libro, il Libro è strutturato intorno all’opera d’arte MISFITS con capitoli che consistono interamente in usi non autorizzati dell’opera MISFITS, con ciascuna delle opere MISFITS riprodotte piùvolte su piùpagine del Libro e utilizzando sia copie esatte che varianti dell’opera MISFITS.

 

Redazione
Author

Write A Comment