Il cantante di SYSTEM OF A DOWN, Serj Tankian, ha criticato Donald Trump per aver concesso alla Turchia i diritti legali sul vasto patrimonio religioso-culturale delle popolazioni locali della regione e di altre minoranze, tra cui armeni, greci, assiri, caldei, siriaci, aramei, maroniti, ebrei e curdi. La mossa è stata fortemente osteggiata da una serie di associazione per diritti culturali e gruppi museali.

Il Memorandum of Understanding USA-Turchia è stato firmato dall’amministrazione Trump nelle sue ultime ore ed è arrivato in risposta a una richiesta del governo della Turchia, presentata oltre un anno fa.

Serj si ha condiviso una dichiarazione del Comitato nazionale armeno d’America (ANCA) sul “disastroso” accordo sulla proprietà culturale, e ha incluso il seguente messaggio:

“Grazie Trump. Nel tuo ultimo minuto hai deciso di concedere alla Turchia il patrimonio culturale locale del mio popolo, comprese chiese antiche e croci di pietra, come ricompensa per il tentativo di sterminarci. Non ho mai visto un presidente fare così tanto schifo”.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi