Ted Poley – Beyond The Fade

 

Frontiers Records – Maggio 2016

Ritorna sul mercato Ted Poley, frontman dei Danger Danger, facendosi accompagnare per l’occasione da una schiera di musicisti tutti italiani, infatti troviamo Alessandro Del Vecchio alle tastiere, batteria e cori, Mario Percudani alla chitarra e Anna Portalupi al basso, mentre il  songwriting e’ affidato ai fratelli Tom e James Martin dei Vega.

Il disco si mantiene su buoni livelli, brani efficaci, diretti e dall’approccio festaiolo. L’opener Let’s Start Something parte subito con quel suo sapore eighties, chitarre forse un po’ troppo leggerine, ma nel complesso brano gradevole. Everything We Are dal sapore Aor, per il sottoscritto miglior brano del disco, mix perfetto tra tastiere e chitarre, con un chorus davvero magnifico, pezzo che fara’ la gioia di tutti gli aor maniacs.

Con Hands Of Love, il buon Ted ci riporta al primo lavoro dei Danger Danger. I toni si fanno piu’ romantici con  The Perfect Crime, dove Ted duetta con Issa creando una miscela iper zuccherosa. Il ritmo aumenta su Stars, che non convince del tutto, brano che sembra essere preso in prestito da Meta Loaf.

Decisamente migliore e’ Higher, Aor dalle sfumature Pop, buono l’assolo di Percudani nella parte centrale del brano.  Where I Lost You rimani su territori Pop, altro brano che sinceramente non convince molto. Ottima  invece You Won’t See Me Cryin’ il brano piu’ Hard Rock di tutto il lavoro, in bell’evidenza batteria e chitarra, davvero notevole l’assolo di chitarra.

Nella parte finale troviamo  We Are Young, brano arioso con un  ritornello davvero emozionante. Chiudono il lavoro Sirens, brano frizzante e la ballata Beneath The Stars dai toni romantici. Diciamo che il buon Ted ci dona un lavoro onesto, suonato con passione che alterna ottimi brani ad altri meno riusciti, nel complesso direi gradevole da ascoltare. Da rimarcare l’ottimo lavoro di Mario Percudani alla chitarra, davvero un gran musicista.

https://www.facebook.com/ted.poley

Tracklist:
1. Let’s Start Something
2. Everything We Are
3. Hands of Love
4. The Perfect Crime
5. Stars
6. Higher
7. Where I Lost You
8. You Won’t See Me Cryin’
9. We Are Young
10.Sirens
11. Beneath the Stars

Band:
Ted Poley – voce
Alessandro Del Vecchio – batteria, tastiera, cori
Mario Percudiani – chitarra
Anna Portalupi – basso

 

320135_1

 

Articoli Correlati

1 Commento su Ted Poley – Beyond The Fade

  1. ahhhhhhhhh…..che peccato….qui sul nuovo di ted i brani suonano totalmente senza tiro e poco immediati….molto migliore smile a mio avviso che aveva al suo interno parecchi brani azzeccati!!!…bocciato!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*