Il batterista Pete Parada ha scritto in un lungo messaggio sui social media che è stato licenziato dagli THE OFFSPRING per essersi rifiutato di fare il vaccino contro il COVID-19:

“Ho alcune notizie sfortunate e difficili da condividere. So che molti dei miei amici intimi e della mia famiglia avrebbero preferito sentirlo prima in privato – e mi scuso per la natura pubblica della mia divulgazione, ma non lo so. Non so come fare questa conversazione più volte.

“Data la mia storia medica personale e il profilo degli effetti collaterali di questi vaccini, il mio medico mi ha consigliato di non fare un’iniezione in questo momento.

“Ho preso il virus più di un anno fa, è stato mite per me, quindi sono sicuro che sarei in grado di gestirlo di nuovo, ma non sono così sicuro di sopravvivere a un altro round post-vaccinazione della sindrome di Guillain-Barré, che risale alla mia infanzia e si è evoluta per peggiorare progressivamente nel corso della mia vita. Sfortunatamente per me (e la mia famiglia – che spera di trattenermi un po’ più a lungo) i rischi superano di gran lunga i benefici.

“Dal momento che non sono in grado di rispettare quello che sta diventando sempre più un obbligo del settore – è stato recentemente deciso che non sono al sicuro stando in giro, in studio e in tournée. Lo dico perché non mi vedrete ai prossimi spettacoli.

“Voglio anche condividere la mia storia in modo che chiunque altro stia vivendo il dolore e l’isolamento di essere lasciato indietro in questo momento, sappia che non è completamente solo.

“Non ho sentimenti negativi nei confronti della mia band. Stanno facendo ciò che credono sia meglio per loro, mentre io sto facendo lo stesso. Auguro a tutta la famiglia OFFSPRING il meglio per il loro ritorno!

“Ho il cuore spezzato per non vedere i miei fans e mi mancherà il collegamento con loro più di quanto possa esprimere a parole.

“Anche se la mia ragione per non fare il vaccino è medica, voglio assicurarmi di non ritagliarmi uno spazio che sia solo abbastanza grande per me. Devo affermare, inequivocabilmente, che sostengo il consenso informato, che richiede una scelta libera da oneri e per coercizione.

“Non trovo etico o saggio permettere a chi ha più potere (governo, corporazioni, organizzazioni, datori di lavoro) di dettare procedure mediche a chi ha meno potere.

“Ci sono innumerevoli persone (come me) per le quali questi vaccini comportano un rischio maggiore del virus. La maggior parte di noi non condivide pubblicamente una decisione privata che abbiamo preso in attenta considerazione con i nostri medici. Sappiamo che non è una conversazione facile da tenere.

“Se sembra che metà della popolazione stia avendo una reazione sorprendentemente diversa a questi vaccini rispetto al previsto, è probabilmente perché le loro esperienze di vita sono state in realtà sorprendentemente diverse e le loro ragioni vanno da un’analisi coscienziosa del rischio/beneficio, all’incapacità finanziaria di assentarsi dal lavoro alla mancanza di assistenza sanitaria in caso di potenziali effetti collaterali, a una comprensibile sfiducia in un sistema che non ha mai dato priorità alla salute o al benessere delle proprie comunità.

“Spero che possiamo imparare a fare spazio a tutte le prospettive e le paure che stanno accadendo attualmente. Evitiamo la sfortunata tendenza a dominarsi, disumanizzare e urlare a vicenda. La popolazione esitante non è un gruppo monolitico. Tutte le voci meritano di essere ascoltate.

“Nel frattempo, sto lanciando un progetto e pubblicando della musica con mia figlia, quindi per favore rimanete sintonizzati per tutto questo. Apprezzo profondamente la vostra comprensione e il vostro sostegno come famiglia e troverò una nuova strada da seguire.

“Inviare amore a tutti coloro che sono stati colpiti da questa pandemia, in tutti i modi in cui le vite sono state perse e alterate”.

Proprio ieri la band aveva annunciano che il 13 agosto 2021, terranno un concerto dal vivo gratuito all’iHeartRadio Theatre di Los Angeles.

Lo spettacolo si chiama “iHeartRadio Live With The Offspring” e sarà trasmesso sul canale YouTube di iHeartRadio.

I punkrocker californiani THE OFFSPRING avevano pubblicato il video di This Is Not Utopia del decimo album in studio della band, “Let The Bad Times Roll” , che è uscito il 16 aprile tramite Concord Records.

Qui la recensione del disco

Il seguito di “Days Go By” del 2012 è stato prodotto da Bob Rock, che ha anche lavorato agli ultimi due LP della band.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi