comunicato stampa

Debutto in vetta alla classifica italiana per gli U2, che vedono il loro “SONGS OF SURRENDER”, la collezione di 40 brani scelti tra i più importanti del catalogo degli U2 ri-registrati e ri-immaginati per il 2023, piazzarsi al primo posto della classifica degli album e dei vinili più venduti nel nostro paese.

La raccolta “SONGS OF SURRENDER” (Island Records e Interscope), frutto delle sessioni di studio registrate negli ultimi due anni, è stata curata e prodotta da The Edge e vede la band rivisitare alcune delle canzoni più celebrate della loro carriera ultra-quarantennale tra cui “With Or Without You’, ‘One’, ‘Beautiful Day’, ‘Sunday Bloody Sunday’ e ‘Invisible’, con il risultato di avere delle registrazioni completamente nuove di ogni brano, inclusi gli arrangiamenti e in alcuni casi nuovi testi.

Questa la tracklist di “SONGS OF SURRENDER”:

Side 1 – The Edge

1. One

2. Where The Streets Have No Name

3. Stories For Boys

4. 11 O’Clock Tick Tock

5. Out Of Control

6. Beautiful Day

7. Bad

8. Every Breaking Wave

9. Walk On (Ukraine)

10. Pride (In The Name Of Love)

Side 2 – Larry

1. Who’s Gonna Ride Your Wild Horses

2. Get Out Of Your Own Way

3. Stuck In A Moment You Can’t Get Out Of

4. Red Hill Mining Town

5. Ordinary Love

6. Sometimes You Can’t Make It On Your Own

7. Invisible

8. Dirty Day

9. The Miracle Of Joey Ramone

10. City Of Blinding Lights

Side 3 – Adam

1. Vertigo

2. I Still Haven’t Found What I’m Looking For

3. Electrical Storm

4. The Fly

5. If God Will Send His Angels

6. Desire

7. Until The End Of The World

8. Song For Someone

9. All I Want Is You

10. Peace On Earth

Side 4 – Bono

1. With Or Without You

2. Stay

3. Sunday Bloody Sunday

4. Lights Of Home

5. Cedarwood Road

6. I Will Follow

7. Two Hearts Beat As One

8. Miracle Drug

9. The Little Things That Give You Away

10. 40

“SONGS OF SURRENDER” è disponibile nei seguenti formati: formato digitale 40 tracce, Edizione Limitata Deluxe in doppio CD (40 tracce), Edizione Limitata in 4 vinili (40 tracce).

In concomitanza con la pubblicazione di “SONGS OF SURRENDER” è stata pubblicata su Apple Music un’intervista speciale di un’ora con Zane Low oltre alla primissima apparizione di Bono e The Edge nel format NPR Tiny Desk.

Il mese scorso Bono e The Edge hanno anche fatto visita ai leggendari studi Maida Vale della BBC esibendosi per Radio 2’s Piano Room accompagnati dai membri della BBC Concert Orchestra in tre brani (“Vertigo”, “One” e la cover degli ABBA “SOS”), ascoltabili a questo link.

Inoltre, su Disney+ è disponibile “Bono & The Edge: A Sort Of Homecoming, with Dave Letterman”. Nello speciale documentario, prodotto da Disney Branded Television, il regista premio Oscar® Morgan Neville ha immortalato Dave Letterman durante la sua prima visita a Dublino per incontrare Bono e The Edge nel loro luogo natale, scoprire la città e unirsi ai due musicisti degli U2 per un concerto mai visto prima.

Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr. si sono incontrati da adolescenti alla Mount Temple School di Dublino e nel 1978 hanno dato vita agli U2. Fin dall’inizio, gli U2 si sono distinti per la loro grinta e ambizione, formando una band – come hanno detto – “prima di saper suonare”.

Quarant’anni dopo, gli U2 sono riconosciuti come uno dei più grandi gruppi live del mondo. La band ha fatto innumerevoli tour in tutto il mondo, ha pubblicato 14 album in studio, ha venduto oltre 170 milioni di dischi e ha vinto numerosi premi, tra cui 22 Grammy e il premio Ambassador of Conscience di Amnesty International. Gli U2 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2005 e sono stati nominati due volte all’Oscar per la migliore canzone originale: nel 2003 per “The Hands That Built America” per Gangs of New York e nel 2014 per “Ordinary Love” per Mandela – La lunga strada verso la libertà.

Avatar
Author

Comments are closed.