BRUCE DICKINSON (IRON MAIDEN) riceve la cittadinanza onoraria di Sarajevo, video!

Sabato, 6 aprile, Bruce Dickinson è stato dichiarato cittadino onorario a Sarajevo, in Bosnia-Erzegovina.

Il cantante degli IRON MAIDEN ha ricevuto il premio per la sua visita durante l’assedio di guerra della città e per il concerto con cui si è esibito con la sua band solista nel dicembre 1994.

La cerimonia faceva parte della tradizionale celebrazione dell’anniversario della liberazione della città nella seconda guerra mondiale. Ogni anno le autorità conferiscono agli individui che ritengono di aver contribuito allo sviluppo e alla promozione della città.

Il sindaco di Sarajevo Abdulah Skaka ha consegnato il premio al municipio. Ha detto che la presenza di Dickinson a Sarajevo nel 1994

“è stato uno di quei momenti in cui a Sarajevo abbiamo realizzato che saremmo sopravvissuti”.

Dickinson ha accettato il premio di persona, dicendo che:

“è bello che la sua visita 25 anni fa significhi ancora così tanto per le persone che mi danno questo premio simbolico”. “Anche se questo è un grande onore, penso che questo premio sia all’altezza delle persone di Sarajevo che sono ancora qui”, ha detto.

Nella sua decisione, il Consiglio ha spiegato che Dickinson, in quanto cittadino straniero, ha contribuito in modo significativo allo sviluppo e all’affermazione di Sarajevo, nonché alle relazioni tra persone basate sulla solidarietà, la democrazia e i diritti umani.

Dickinson e la sua band sono venuti a Sarajevo con l’aiuto delle truppe ONU nel 1994 e hanno tenuto un concerto al Centro Culturale Bosniaco.

Due decenni dopo, nel 2016, è tornato nella capitale bosniaca per girare il documentario “Scream For Me Sarajevo”, diretto da Tarik Hodzic.

“Scream For Me Sarajevo” è stato rilasciato lo scorso giugno su DVD, Blu-ray e digitale tramite Eagle Vision. Inoltre, la musica del film è stata pubblicata su CD / doppio LP via BMG.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X