Blvds of splendor” finalmente vede la luce anche in formato digitale e di nuovo in edizione “vinile limitato”, dopo una lunga attesa. Prodotto dallo storico batterista dei Guns N’ Roses/Velvet Revolver/The Cult/Deadland Ritual e tanti altri, Matt Sorum, il disco è davvero esplosivo e molto carico. Ci sono collaborazioni stellari anche con gli storici compari di Matt, Slash e Duff, oltre che da duetti con Billy Corgan (The Smashing Pumpkins) e Broody Halle (The Distillers).

Cherie Currie è sicuramente un’icona del rock e non poteva che regalarci un disco davvero all’altezza. Un disco molto vario, che si apre con “Mr X“, una vecchia canzone dei Velvet Revolver mai realizzata e pensata per Royston Hodgson degli Spacehog. Molto punkeggiante e tipicamente nello stile della band che non è stata capace di proseguire insieme dopo il licenziamento di Scott Weiland.

Il disco è stato rimandato per anni dall’etichetta discografica ed è uscito l’anno scorso già in edizione limitata per il Record Store Day. Cherie è stata anche vittima di un pauroso incidente ed ha dovuto riprendersi per bene, prima di proseguire con la sua attività musicale.

Icona delle storiche “The Runaways“, questo lavoro risale come idee già al 2010, dopo un tour di supporto ad un’altra storica componente della band, Joan Jett. Poi c’è stato pure il film su Netflix che narrava anche delle varie rivalità tra lei, Joan e Lita Ford. Un film che ha riscosso molto successo e che non ha portato ad una reunion della band, peraltro discussa per anni.

Nel disco c’è anche la collaborazione con il figlio Jake, che si può sentire nella blueseggiante “Roxy Roller“, che è un omaggio in un certo senso anche ad un’altra grande artista anni 70, Suzi Quatro. La canzone ti fa battere il piedino a tempo e ti regala il sorriso. E’ una cover di Sweeney Todd, resa piu’ energica e diabolica e certamente prodotta in maniera migliore.
Di certo, tutte le parti rimangono assai fedeli agli originali ma suonate molto più potenti.

Da segnalare la presenza del leader degli Smashing Pumpkins, Billy Corgan nella titletrack “Blvds of splendor“. Anche lui amico di Matt Sorum ed “abile ed arruolato” per questo lavoro.
Tre minuti quasi ipnotici e di riflessione, che rallentano un po’ il ritmo del lavoro e che sanno intrattenere perfettamente l’ascoltatore con i due cantanti, che si alternano le parti.

Il disco era già pronto per l’uscita dal 2016 ma poi in un incidente drammatico, rimase paralizzata nella parte sinistra del volto. Cherie è un’artista affermata e stava scolpendo il piede di un orso, mentre era arrampicata su un albero e perse equilibrio. Pian piano si riprese ed eccoci anche qua a raccontare questo lavoro! Lavoro che come ho scritto è composto sia da pezzi originali, sia da cover amate da Cherie.

C’è spazio anche ad esempio per il classico dei The Hollies, “The air that i breathe“, che ti porta direttamente ai mitici anni ’50, con un’ottima parte orchestrale e che sa regalare una certa atmosfera.

Non poteva mancare anche l’omaggio al suo gruppo storico “The Runaways” con un’altra gemma , “Queen of noise“, interpretata con la cantante ed attrice Juliette Lewis, Broody Halle (conosciuta per essere anche l’ex cantante dei The Distillers e per essere la moglie di Josh Homme dei Queens of the Stone Age), e The Veronicas. Un omaggio che chiude alla grande questo bel lavoro.

Altri momenti che voglio segnalare sono anche la punkeggiante e allo stesso tempo moderna “Breakout” e “Bad and broken” che sembra arrivare dai momenti più selvaggi di Iggy Pop and The Stooges.

Cherrie ha dichiarato che è diventata cantante delle “The Runaways”, grazie a David Bowie e devo dire che qua e là ci sono diversi riferimenti al compianto Duca Bianco.
Sostanzialmente un gran bel disco di rock n’roll con venature punk e blues, non facile da ascoltare ai giorni nostri.

Welcome Back, Cherrie!

Ps nel frattempo Cherrie è anche impegnata con l’ex batterista e cantante dei Fanny, Brie Darling con la quale ha realizzato un album nel 2019,preceduto con la cover di ” The Motivator” dei T-Rex.

Recensione: Mauro Brebbia

Facebook: https://www.facebook.com/CherieCurrieOfficial/

Tracklist

01. Mr. X (feat. Slash, Duff McKagan, Matt Sorum and Nick Maybury)
02. Roxy Roller (feat. Matt Sorum and Jake Hays)
03. You Wreck Me
04. Black Magic
05. Blvds of Splendor (feat. Billy Corgan)
06. Force To Be Reckoned With
07. Bad and Broken
08. Rock & Roll Oblivion
09. Shades
10. Draggin’ the Line
11. Breakout
12. The Air That I Breathe
13. What Do All the People Know? (Bonus Track)
14. Gimme (Bonus Track)
15. Queens of Noise (Bonus Track) (feat. Brody Dalle, Juliette Lewis and The Veronicas)

 

Mauro Brebbia
Author

Write A Comment

X