Author

Mauro Brebbia

Browsing

Self-released – 2020 Ormai attivi da 20 anni esatti, tornano sul mercato discografico, i canadesi Silverstein, provenienti da Burlington. Una carriera di tutto rispetto e un bel seguito di fans devoti che li ha eletti tra i loro preferiti in breve tempo. Un mix di punk, emocore e screamcore, che li fa ben apprezzare per poghi e magari scorrazzate con…

Selfreleased – 2020 Stai per cominciare il tour europeo con la tua band, i Sons of Apollo e cosa succede? L’emergenza Covid-19 esplode nella sua drammaticità, fai in tempo a suonare la prima data e in fretta e furia devi tornartene a casa, sperando che le coincidenze aeree siano rispettate e che soprattutto tu possa spostarti da uno Stato all’altro…

Self-released – 2020 Molti si ricorderanno di AmbraMarie, per la sua partecipazione ad un vecchio “X Factor” e per la sua carriera radiofonica, ma questo lavoro realizzato con il vecchio compagno di band e bassista, Raffaele D’Abrusco, saprà intrattenervi per tutto il lavoro. Un lavoro che non ha etichette e che ha molte influenze etniche e che fa riecheggiare in…

La carriera artistica di Alessandro (Ale) Ruspini, classe 1974, parte nel 1994 con la formazione della band Illeciti Musicali, producendo tre dischi: Illeciti Musicali, Aprire gli occhi ed Attimi. Il suo nuovo album solista, il secondo della sua carriera, Come Stai? e’ appena uscito. Qui la recensione. Ciao Ale, eccoci qui. E’ appena uscito il tuo quinto lavoro “Come stai?”. Vuoi presentarti ai lettori di “Longliverocknroll.it”. Ciao…

Atlantic Records – 2020 Primo lavoro solista per Hayley Williams, nota a tutti per essere la cantante dei Paramore. I Paramore sono una band, che nel corso della loro carriera cominciata con la pubblicazione del cd di debutto “All we know is falling” nel 2005 hanno saputo conquistarsi un bel seguito di fan nell’ambito pop rock e anche tra i…

Heavenly Recordings – 2020 A distanza di un solo anno da “Somebody’s knocking”, lavoro a dir poco intenso e spettacolare, torna sul mercato discografico un’icona del rock e dalla voce inconfondibile: Mr. Mark Lanegan. Quindici sono i pezzi contenuti in questa sua ultima fatica “Straight Songs of Sorrow”. L’inizio è affidato alla spettrale “I wouldn’t want to say”, con un…

Self-Released – 2020 Cd numero 5 per il cantautore varesino, Ale Ruspini. Una carriera cominciata nel 1994 con gli Illeciti Musicali e che ha saputo regalargli numerose soddisfazioni professionali con dischi assai apprezzati dal suo fedele seguito di amici e fans e dalla critica musicale. Questo lavoro – pronto da diverso tempo – esce in tempi assai difficili per tutti…

Cleopatra Records – 2020 Giunto ormai a quasi 65 anni suonati e con una carriera leggendario come frontman dei Samhain, dei Misfits e della band che porta il suo nome, Glenn Anzalone torna con un disco che sarà compreso soltanto da pochi. Un disco che tributa un suo beniamino, Elvis Aaron Presley e che francamente non aggiunge ne toglie nulla…

Rca/Cult Records – 2020 C’era una volta un gruppo formato da cinque ragazzi Newyorkesi, cresciuti a pane e Lou Reed. Tale band scelse il nome di “The Strokes”, per l’alternanza perfetta delle loro sonorità “a volte carezze e a volte pugno”. Una cura esasperata per look elegantissimi e capelli sempre in ordine, li portarono all’attenzione di molti. Certo non deve…

“Blvds of splendor” finalmente vede la luce anche in formato digitale e di nuovo in edizione “vinile limitato”, dopo una lunga attesa. Prodotto dallo storico batterista dei Guns N’ Roses/Velvet Revolver/The Cult/Deadland Ritual e tanti altri, Matt Sorum, il disco è davvero esplosivo e molto carico. Ci sono collaborazioni stellari anche con gli storici compari di Matt, Slash e Duff, oltre…

Chi dice che il Rock non sia più vivo e non sia più un genere che venga suonato ancora con intatta passione, sicuramente non ha capito nulla e soprattutto non ha sentito Tuk Smith. Tuk Smith è l’ex leader dei Biters, band proveniente dalla Georgia e precisamente da Atlanta (la stessa terra dei mitici ‘The Black Crowes’). Dopo un percorso…

A distanza di soli due anni dal precedente “Eye for an eye”, torna il rocker italiano più genuino e diretto, mr Pino Scotto. Undici brani al fulmicotone, di puro rock n’roll classico, che ti fanno riflettere e che sono cantati interamente in inglese. Una superband di amici, capitanati dal fido chitarrista Steve Volta, lo accompagnano nelle sue riflessioni e ribellioni…

Torna sul mercato discografico, un autentico peso massimo: Mr Jake Smith, in arte “The White Buffalo”. E’ il suo settimo album (nda devono essere aggiunti all’elenco alcuni e.p.) e il primo lavoro per Snakefarm Records, etichetta che è ormai una valida realtà da anni e che è distribuita da una potentissima major quale l’Universal Records. Il lavoro è prodotto da…

Debutto discografico per le grintosissime “Wicked Asylum”, un’all-female band, proveniente da Como. Attive già dal lontano 2009 e con una formazione nuova di zecca, che ha debuttato nel 2016, le rockers ci regalano davvero un lavoro assai valido. Otto pezzi, che vengono aperti e chiusi da un intro (“Haze”) e da un outro (“Maze”). La band ha sicuramente varie influenze,…

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi