Roadrunner Recrods – Settembre 2012

Attesa per mesi e avendo un’adorazione per gli album “Nola” e “Over the Under” non vedevo l’ora di accaparrarmela, e finalmente la faccio mia, questa nuova fatica di quella super band chiamata Down: “Down IV Part I – The Purple EP”. Metro, casa, stereo e via…

Una marcia cadenzata di chitarre durissime introduce “Levitation”, 1-2-3 go! Phil e la sua voce acida fanno strada in questo vortice marcio. This flesh claims dreams. Vertigini. E si riparte con l’horrorifica “Witchtripper” e le sue crude visioni con Keenan e Windstein possenti nello sfornare riff infernali. Blaspheme! Sicuri di volerla aprire? Allora via con “Open Coffin”, pezzo lento e putrido caratterizzato dalla prestazione ancor più abrasiva del buon Phil. L’aria si fà pesante e “The Curse is a Lie” non sposta il tiro di una virgola. Doom sanguigno e maledetto. “This Work is Timeless” è probabilmente la più introspettiva di tutto l’EP, a tratti psichedelica. E poi, quando meno te lo aspetti, quando pensi che rimanga solo più sprofondare, ti rimbomba nelle orecchie questa botta di energia al veleno, “Misfortune Teller”. “…a grave mistake we’re right back where we started from… it’s devastating it’s right back here we come resent yourself…” Buio.

Well… che dire,l’ascolto è finito. Soddisfatto? Ni. Insomma, si vede che dietro questi pezzi c’è lavoro e mestiere, quello che in realtà manca, a mio parere, è l’anima. I brani sono piacevoli, i suoni sono down style in tutto e per tutto, ma mi danno l’impressione di anonimato, come quei brani che fanno magari parte di grandi album ma che presto vengono dimenticati e mai riproposti in sede live.

Sparati a 1000 sono piacevoli, assolutamente, ma volete mettere con la classe di pezzi come “Stone the Crow”, “Bury me in Smoke”, “Jail” o “Lifer”? Bèh… tutt’altra musica.

Da rivedere.

www.down-nola.com

Tracklist:
1. Levitation
2. Witchtripper
3. Open Coffins
4. The Curse Is a Lie
5. This Work Is Timeless
6. Misfortune Teller

Band:
Philip Anselmo – voce
Jim Bower – batteria
Rex Brown – basso
Pepper Keenan – chitarra
Kirk Windstein – chitarra

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi