Alle 21:40 del 13 novembre del 2015, al Bataclan di Parigi, una strage di matrice terroristica sconvolge anche il mondo del rock’n’roll. Durante il concerto degli Eagles of Death Metal, un gruppo di terroristi islamici formato da tre persone fa irruzione nel locale durante l’esibizione del gruppo americano e comincia a sparare sui presenti. 

Al momento dell’attentato la band di  Jesse Hughes è sul palco e  da poco ha iniziato la sua esibizione. 1500 persone sono pronte ad ammirare i proprio idoli e rocker sul palco mente eseguono il brano ‘Kiss the Devil ‘. I tre terroristi entrano in azione cominciando a sparare e per 8 lunghissimi minuti non smettono di svuotare i caricatori delle loro armi sulla folla inerme uccidendo 89 appassionati di musica che erano riuniti solo per il gusto di stare insieme, divertirsi e partecipare ad un evento gioioso a base di musica, risate e rock’n’roll…

 

Questo episodio ha sconvolto il pubblico e gli appassionati di musica rock, sconvolgendo la vita dei musicisti che si stavano esibendo sul palco, del pubblico che era nel locale di Boulevard Voltaire e di chi, da lì a poco, ha ricevuto la notizia…

Il rock’n’roll non è questo!!!

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi