Judas Priest – Annunciata la prima data del tour del 50° anniversario

Cominciano ad essere rese note le prime date del tour che i Judas Priest porteranno in tutto il mondo per celebrare il cinquantesimo anniversario della band. Il quintetto britannico si dimostra sempre più inossidabile e instancabile.

Eppure qualche anno fa i Judas Priest avevano iniziato un lungo tour di addio. Molti fan speravano in un loro ripensamento. Insomma se tutte le band storiche vanno in pensione a noi rimangono davvero gli ologrammi.

Per fortuna, almeno per questa volta il desiderio dei fan si è avverato. I Judas sono vivi e vegeti. Hanno dovuto fare i conti con problematiche personali e di salute di alcuni dei membri storici, ma sono sempre vivi e vegeti. Come sappiamo Richie Faulker ha sostituito KK Downing (allontanato per divergenze con la band) e Andy Sneap ha preso il posto  di Glenn Tipton (fermato dal morbo di Parkinson).

Ecco annunciata la prima data di quel che sarà il lungo tour celebrativo del mezzo secolo di attività. I Judas Priest si esibiranno all’edizione del prossimo anno del Wacken Open Air festival , che si svolgerà dal 30 luglio 2020 al 1 agosto 2020 a Wacken, in Germania. Niente male davvero…

Ian Hill, membro dei Judas da sempre, qualche tempo fa aveva dichiarato:

Tecnicamente, il 50° anniversario è quest’anno, ma non siamo stati chiamati Judas Priest  fino al 1970, quindi abbiamo pensato di lasciarlo partire dall’anno prossimo. Ci sono alcune idee in cantiere, ma nulla di solido ancora, a parte il fatto che faremo un tour. Abbiamo del lavoro da fare con Ozzy all’inizio del prossimo anno, gennaio-febbraio, per riproporre gli spettacoli annullati quest’anno. Ozzy si è ammalato e non era in grado di fare i concerti.  Dopo di che, inizieremo con le celebrazioni di 50 anni e saremo di nuovo in giro a suonare… Ancora non abbiamo pianificato cosa succederà, ma è certo che ci saremo!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X