Di qualche giorno fa la notizia che i Korn, in tour coi ’68 e Fire From Gods avevano “rimandato” lo show in programma Sabato 14 agosto a Scranton, Pennsylvnia dopo che una persona dello staff era risultata positiva al covid-19.

Ora la band ha ora riprogrammato altre cinque date a suo attuale tour negli Stati Uniti a causa del fatto che il cantante Jonathan Davis ha contratto il covid-19.

I KORN hanno condiviso la notizia del rinvio in un comunicato pubblicato sui social media. La band ha scritto:

“Apprezziamo davvero la vostra pazienza mentre elaboriamo i prossimi passi per il nostro tour.

“Sabato abbiamo ricevuto la sfortunata notizia che Jonathan è risultato positivo al Covid e, inutile dirlo, abbiamo dovuto posticipare lo spettacolo all’ultimo minuto. A seguito del suo test positivo, dobbiamo anche riprogrammare la prossima manciata di spettacoli.

“Come sempre, il nostro obiettivo principale è garantire la sicurezza di tutte le persone coinvolte, quindi questo è qualcosa che deve essere fatto. Gli spiriti di Jonathan sono alti e ora si sta riposando e si sta riprendendo.

“Siamo delusi quanto te dalle circostanze, ma ce la faremo, e non vediamo l’ora di vedervi una volta tornati, ancora una volta a tutto gas.

“Vi ringraziamo tutti per il vostro amore e supporto!”

 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Korn (@korn_official)

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi