Il 21 gennaio del 1979, i Lynyrd Skynyrd, dopo poco tempo l’incidente aereo del 20 ottobre del 1977 (che aveva avuto come conseguenza la morte del cantante Ronnie Van Zant e del chitarrista Steve Gaines, insieme alla cantante corista Cassie Gaines (la sorella maggiore di Steve), l’assistente Dean Kilpatrick, il pilota Walter McCreary e il copilota William Gray, e le gravi lesioni riportate dai  membri della band – Collins, Rossington, Wilkeson, Powell, Pyle e Hawkins – tour manager Ron Eckerman e diversi membri dell’equipaggio), si ritrovano di nuovo su di un palcoscenico.

I sopravvissuti Allen Collins, Gary Rossington, Bill Powell e Artimus Pyle si esibirono sul palco del Volunteer Jam di Nashville, nel Tennessee assieme alla Charlie Daniels Band con la quale condivisero le note del brano ‘Freebird’, eseguita in versione strumentale. All’esibizione c’erano anche gli altri componenti della band, Leon Wilkeson, ancora in fisioterapia per curare il suo braccio sinistro rotto in modo molto serio, poi Judy Van Zant, Teresa Gaines, JoJo Billingsley e Leslie Hawkins.

 

 

Lynyrd Skynyrd: 42 anni fa il terribile incidente aereo. La storia della copertina di Street Survivors con la band tra le fiamme

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi