comunicato stampa

Gli schietti giganti della Bay Area metal MACHINE HEAD hanno svelato il furioso nuovo lyric video della canzone â€˜Bulletproof’, pubblicata di recente con il singolo digitale â€˜Civil Unrest’.
 
https://youtu.be/g0xKPIQdb24
 
‘Bulletproof’ Ã¨ una chiara e provocatoria dichiarazione del cantante/chitarrista Robb Flynn e della band, che non si fanno scrupoli a parlare del vergognoso clima di corruzione, ingiustizia, razzismo e disuguaglianza che si è instaurato nel Paese durante l’attuale amministrazione.
 
A proposito della canzone Flynn spiega:

“Ho finito il testo di ‘Bulletproof’ non solo dopo l’omicidio di Ahmaud Arbery per mano del suprematista bianco, ma anche dopo che tutto è andato fuori controllo nel nostro mondo. L’isolamento e la follia della pandemia, i manifestanti in isolamento che prendono d’assalto gli edifici governativi con gli AR-15, così come le palesi menzogne e le cospirazioni che escono dalle bocche dei nostri leader politici, ora dopo ora, giorno dopo giorno”.

 
Il singolo digitale di due canzoni contiene anche â€˜Stop The Bleeding’, che vede la partecipazione del frontman dei KILLSWITCH ENGAGE Jesse Leach, ed è stata scritta dopo gli assassinii di George Floyd e Ahmaud Arbery.
 

 
Le canzoni sono disponibili qui: https://nuclearblast.com/mh-civilunrest
 
MACHINE HEAD donano una parte significativa degli incassi di â€˜Stop The Bleeding’ a http://grassrootslaw.org, l’organizzazione che rappresenta George Floyd, Breonna Taylor e Ahmaud Arbery.
 
Entrambe le tracce sono state prodotte da Robb Flynn (Machine Head, Roadrunner United, Sworn Enemy, Dress The Dead) e registrate da Zack Ohren agli Sharkbite Studios di Oakland, CA, mentre del devastante mix si è occupato Colin Richardson, straordinario collaboratore e produttore di lunga data dei MACHINE HEAD, insieme a Chris Clancy di Audioworks Productions UK. I brani sono stati masterizzati da Ted Jensen allo Sterling Sound.

Author

Write A Comment

X