Mercoledì scorso 8 luglio, il frontman dei MACHINE HEAD, Robb Flynn, ha parlato con Primordial Radio di come sta occupando il tempo durante l’emergenza del coronavirus e di come potrebbero riprendere i tour  post-pandemia.

Ha detto:

“Lo sto dicendo da mesi, e alla gente non piace molto la mia opinione, ma penso che la pandemia andrà avanti per due o probabilmente quattro anni…

“Penso che quando ha colpito per la prima volta, eravamo tutti un po’ ingenui su ciò che stava accadendo esattamente. Ci siamo precipitati in una specie di ‘ Riprogrammiamo [il nostro tour europeo]”. E poi è cambiato così tanto: è come se il mondo si fosse ribaltato in quattro settimane. Tutto ciò che sapevi era, tipo “Woah!” Ogni singolo locale dove stavamo suonando è ora definitivamente chiuso, almeno per il prossimo futuro. E sì, questo tour non accadrà.”

“Senti, niente mi renderebbe più felice di farlo”, ha continuato. “Sono in tour da quando avevo 18 anni da matti. Questo è tutto ciò che so. Fermarsi così fa schifo. E spero davvero che – incrociamo le dita – se ne vada o si arrivi a una cura. Ma per me quel tipo di pensiero, per il mio cervello, non funziona.”

“Essere in una band mi ha insegnato che devi essere critico a ogni situazione della vita – buona e cattiva – e costantemente valutare e dire: ” Funzionerà? Non funziona? fare questo? Non possiamo farlo? ‘ E poi lancia il dado e dice “Sì, penso che potrebbe funzionare”, e farlo. Ecco cosa significa essere in una band.”

“Dopo quattro settimane, un po’ guardando la situazione generale, ho pensato’ Sì, questo durerà per anni. ‘ E anche dopo che se ne sarà andato, penso che le persone saranno così colpite che non vorranno andare agli spettacoli. I locali parlano di riapertura – anche quando riapriranno – con una capacità del 25 percento. 2500 persone su 10.000 posti. Sarà una schifezza. [Ride]”

“Quindi, come faranno i promotori a fare soldi? Abbiamo già avuto promotori che ci chiedono di ridurre del 50% le nostre quote. Questa è una perdita finanziaria devastante per noi che non possiamo sopportare. Non possiamo permetterci di andare in tour. Costa così tanto denaro”.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi