James Hetfield dei Metallica ha fatto la sua prima apparizione pubblica da quando è rientrato in riabilitazione lo scorso settembre.

Il frontman della band di San Francisco ha presenziato il 30 gennaio al Petersen Automotive Museum di Los Angeles inaugurando Reclaimed Rust, la collezione delle auto custom di James Hetfield donate al museo.

Il frontman dei METALLICA, James Hetfield, aveva infatti donato la sua collezione di 10 auto personalizzate al Petersen Automotive Museum.

L’annuncio è stato fatto durante la conferenza stampa annuale del museo al Pebble Beach Concours d’Elegance dove Hetfield è stato nominato anche membro fondatore del museo, onorificenza riservata ai donatori più generosi.

La collezione del musicista comprende “Voodoo Priest”, basata su una Lincoln Zephyr del ’37, una roadster Auburn del ’36 chiamata “Slow Burn”“Aquarius” una Delahaye inspirata ad una Packard del ’34, una Ford del ’36 chiamata “Iron Fist”, un pickup truck Ford F-100 viola del ’56 e tre auto del costruttore Rick Dore“Black Pearl”, una Jaguar personalizzata del 1948, una Olds del ’52 chiamata “Grinch” e “Skyscraper”, una Buick Skylark del 1953.

Le automobili saranno esposte dal prossimo febbraio nella galleria del museo insieme ad altri cimeli dalle collezioni private di Hetfield e dei METALLICA.


 

redazione
Author

Write A Comment

X