MÖTLEY CRÜE, FIVE FINGER DEATH PUNCH: Mick Mars e Ivan Moody ospiti nel nuovo singolo country di Cory Marks

Mick Mars in studio di registrazione sarà un buon segno per le voci della reunion dei Crue?

Il cantante dei Five Finger Death Punch Ivan Moody e il chitarrista dei Motley Crue Mick Mars hanno entrambi fatto la loro comparsa nella canzone “Outlaws and Outsiders” dell’artista country Cory Marks.

La canzone, che presenta anche contributi della famosa superstar country Travis Tritt, è un duro colpo, fondendo il suono della musica country con il clamoroso potere del rock ‘n’ roll.

Per Moody, cantare su una traccia come questa è stato un po’ più naturale dato che i Five Finger Death Punch ha registrato una famosa cover dell’inno blues di Kenny Wayne Shepherd “Blue on Black“.

Mars è al lavoro su un disco solista, che sta scrivendo meticolosamente, e insiste sul fatto che nulla verrà rilasciato fino a quando non sarà “veramente soddisfatto”. Il chitarrista ha lasciato intendere che si tratta di un disco rock pesante, ma ha anche espresso il desiderio di armonizzare più cantanti, simile ai Beatles.

Nel frattempo, Moody e il resto di Five Finger Death Punch stanno scrivendo il seguito di And Justice for None del 2018.

I Five Finger Death Punch, headliner, suoneranno insieme anche ai Bad Wolves e ai Megadeth il 16 febbraio all’Alcatraz di Milano.

Il tour dei MEGADETH con i FIVE FINGER DEATH PUNCH e i BAD WOLVES toccherà 14 paesi europei a partire dal 20 gennaio all’Hartwall Arena di Helsinki, Finlandia e terminerà il 20 febbraio alla Budapest Sportarena di Budapest, Ungheria.

Nel 2015 i MÖTLEY CRÜE si sono esibiti nel “The Final Tour” dopo aver eseguito un totale di 164 spettacoli in 72 paesi ed incassando oltre 100 milioni di dollari. 

Allo show radiofonico di Howard Stern, il manager dei “The Black Crowes” Mark Didia, aveva detto che Mötley Crüe, Def Leppard e Poison suoneranno in tour insieme nel 2020. I Mötley Crüe, non hanno smentito, ma stanno alimentando le voci che parlano di una reunion della band condividendo sui social una petizione che chiede il loro ritorno. La band ha condiviso infatti su Twitter la petizione di Change.org con il messaggio “Interessante…“.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X