Ecco una clip inedita dello show di Ozzy Osbourne “Ozzy & Jack’s World Detour” in cui il cantante dei BLACK SABBATH guarda un’esibizione della band parodia dei BLACK SABBATH a tema fast food chiamata MAC SABBATH:


Il misterioso frontman dei Mac SABBATH Ronald Osbourne è emerso dal suo bunker nel seminterrato per raccontare a Rolling Stone:

“Essere Ronald Osbourne, il clown dei MAC SABBATH, non è facile. Devo incontrare tutti questi fry-by-night ‘Drive-through metal “Icone come Burger King Diamond, Cinnibon Jovi e KFCC DeVille, guardargli negli occhi e fingere che la mia indigestione non faccia i capricci… oggi è abbastanza diverso, oggi ho incontrato Ozzy Freaking Osbourne. Alcune grandi scarpe da clown da riempire”.

L’anno scorso, i MAC SABBATH hanno pubblicato il suo primo materiale registrato con “Pair-A-Buns” (una parodia di “Paranoid” di SABBATH), oltre a un video a supporto.

I MAC SABBATH hanno suonato i suoi primi spettacoli nello stato della California, prima che la fama di Internet della band portasse loro al prestigioso Download festival nel Regno Unito, ed infine un tour in U.K. e uno negli Stati Uniti.

 

Il primo video “Down In Flames”, dei DEADLAND RITUAL, la nuova band con il bassista Geezer Butler (BLACK SABBATH), il chitarrista Steve Stevens (BILLY IDOL, VINCE NEIL), il batterista Matt Sorum (GUNS N ‘ROSES, VELVET REVOLVER) e il cantante Franky Perez (APOCALYPTICA), può essere visto qui:


La canzone, prodotta da Greg Fidelman (METALLICA, SLIPKNOT), è stata distribuita tramite Sonik Riot Records / AWAL con Kobalt.

I DEADLAND RITUAL sono il frutto dell’ingegno di Sorum, che ha dichiarato sulla formazione della band:

“Steve e Franky sono stati i primi ragazzi che ho chiamato. Sapevamo di voler creare un suono rock più duro, ma quando ho contattato Geezer e ha accettato di suonare, sapevo che questa potesse diventare una grande band… non molto tempo dopo esserci uniti al produttore Greg Fidelman, sono nati i DEADLAND RITUAL. “

Butler ha detto del suo coinvolgimento nel progetto:

“Stavo lavorando a un nuovo album da solista quando tutto questo è venuto alla luce. Mi piaceva lavorare in un gruppo perché è quello a cui sono abituato, quindi è tutto davvero naturale, non vedo l’ora di esibirmi con questi ragazzi “.

I DEADLAND RITUAL faranno due apparizioni nei festival estivi europei il prossimo giugno: il Download in Inghilterra il 14 giugno e l’Hellfest in Francia il 22 giugno. Prima di questi concerti, continueranno a scrivere e registrare, rilasciando singoli e forse un album. Secondo un comunicato stampa, gli spettacoli dal vivo “saranno qualcosa di speciale, mescolando il materiale originale con rarità del loro passato collettivo”.

 

All’inizio di quest’anno, quando i Black Sabbath hanno terminato il tour finale, Geezer Butler aveva rivelato i suoi progetti in arrivo. All’epoca, ha detto che voleva scrivere un’autobiografia e fare un album da solista. Apparentemente Butler ha però cambiato idea sulla carriera da solista.

Steve Stevens aveva iniziato una collaborazione di scrittura insieme ad Ozzy. Collaborazione che doveva finire sul prossimo album da solista dell’ ex cantante dei Black Sabbath.

redazione
Author

Write A Comment

X