Ozzy Osbourne – Il 22 ottobre del 1988 viene pubblicato l’album ‘No Rest for the Wicked’

‘No Rest for the Wicked’ è il quinto album dell’allora ex cantante dei Black Sabbath. In formazione un nuovo, giovane e talentuoso chitarrista: Zakk Wylde. E la musica cambia…

Dopo essere stato costretto a cambiare una serie di chitarristi, tra avvenimenti funesti e scelte poco appropriate, nella band di Ozzy Osbourne ecco approdare un giovane uomo dai lunghi capelli biondi e dalla chitarra facile: Zakk Wylde. Un cambiamento radicale verso l’esperienza molto più heavy del principe delle tenebre.

Un buon album, duro e tosto. Un album che vale la pena ascoltare di tanto in tanto. 4 milioni di copie vendute in tutto il mondo e le solite polemiche per via dei temi scelti (la strage di Manson in primis) e polemiche interne a causa di un cambiamento nel booklet interno che vede sostituire il bassista Bob Daslaey nelle foto sostituito da Geezer Butler, Sharon docet.

 

Tracce:
1. Miracle Man
2. Devil’s Daughter
3. Crazy Babies
4. Breaking All the Rules
5. Bloodbath in Paradise
6. Fire in the Sky
7. Tattooed Dancer
8. Demon
9. Hero (unlisted track)

FORMAZIONE
Ozzy Osbourne – cantante
Zakk Wylde – chitarra
Bob Daisley – basso
Randy Castillo – batteria
John Sinclair – tastiere

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*