Paul Bostaph ha confermato di essere coinvolto in un nuovo progetto guidato dal suo compagno di band SLAYER Kerry King. Il duo ha trascorso gli ultimi mesi a lavorare sulla musica con la speranza di registrarla una volta che la pandemia di coronavirus si sarà placata.

Il batterista ha parlato della sua ultima collaborazione con King in una nuovissima intervista con Riff Crew.

Alla domanda di descrivere la direzione musicale della musica su cui ha lavorato con il chitarrista fondatore degli SLAYERBostaph ha detto:

“Immagino che il modo migliore per dirlo sia che Kerry scrive quello che scrive. Sarà  rock E il disco? No. Sarà quello che vuoi che sia? Sì. Sarà quello che ti aspetti che sia? Sì. Non sarà roba rimodellata… Suonerà come gli SLAYER senza essere gli SLAYER – ma non intenzionalmente, voglio dire, Kerry ha scritto canzoni negli SLAYER tutta la sua carriera e ha uno stile. E quello stile, come cantautore, non cambi il tuo stile perché la tua band è finita. Ma è quello che ami scrivere.

“Forse le cose cambieranno nel tempo? Sì. Immagino di sì”, ha continuato. “Non credo che la prima canzone che Kerry ha scritto da bambino sia uguale all’ultima canzone che ha scritto di ‘repentless’ . I songwriters cambiano nel corso del tempo in base alle loro influenze e di come si sentono al tempo.

“Quindi, tutto quello che posso dire è che se ti piace la musica pesante e ti piacciono gli SLAYER, questo vi piacerà. Saranno gli SLAYER? Non saranno gli SLAYER, Gli SLAYER hanno chiuso, si sono ritirati…

“Il fatto è che non vogliamo sembrare i ‘Baby SLAYER‘, capisci cosa intendo?” Ha aggiunto. “Ci sono gli SLAYER. Ma andrà bene – sarà davvero bello. Ho ascoltato la musica e non vedo l’ora di entrare nello studio e iniziare a suonare con Kerry.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi