Il cantante dei POISON Bret Michaels afferma di essere ancora in attesa di sentire dal promotore del concerto Live Nation di un possibile rinvio del “The Stadium Tour“, che vede la sua band con MÖTLEY CRÜE, DEF LEPPARD, JOAN JETT & THE BLACKHEARTS e in alcune date in apertura Tuk Smith & The Restless Hearts.

La maggior parte dei concerti e dei festival sono stati cancellati o riprogrammati a causa della pandemia di coronavirus che sta imperversando per il globo. Gli spettacoli sono cancellati a maggio e un certo numero di grandi eventi che si sono svolti questa estate sono stati annullati. E ogni giorno che passa, più tour estivi sono maggiormente a rischio di essere cancellati, incluso “The Stadium Tour.

 Lo Stadium Tour dovrebbe iniziare all’Alamodome di San Antonio, Texas, USA, il 21 giugno 2020 

Alla domanda dell’Arizona Republic sullo status attuale dello “The Stadium Tour” , Bret ha dichiarato:

“Al momento, non lo sappiamo… La salute è al primo posto. La salute dei fan. Della crew. Delle persone che lavorano nei locali. Dei primi soccorritori. Che vengono prima. E se il CDC [Centers for Disease Control and Prevention] dice che è una cosa che si può fare? Io sarò lì, pronto per il rock. [E se non si può fare], non sarà cancellato. È solo rimandata. Quelle date sono quasi completamente esaurite. Abbiamo aggiunto una seconda data a Fenway. Penso che la data di Jacksonville sia stata venduta bene. Milwaukee è stata quella venduta più velocemente. In 43 minuti.”

Secondo alcune voci che stanno circolando in rete è altamente probabile che il The Stadium Tour, che vedeva Mötley Crüe, Def Leppard, Poison e Joan Jett & The Blackhearts insieme alle band di apertura Tuk Smith e The Restless è sul punto di essere cancellato.

AGGIORNAMENTO

Sono state cancellate le prime due date a Chicago e Cincinnati.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi