Kerry King ha rivelato in una nuova intervista su Metal Hammer di essersi arrabbiato in seguito alla decisione di sciogliere gli Slayer:

“Ho provato rabbia… cos’altro? Era prematuro. Il motivo per cui dico “prematuro” è perché gli eroi della mia infanzia suonano ancora! Posso ancora suonare, voglio ancora suonare, ma quella mia parte della mia vita mi è stata tolta.

Ma, comunque, al prossimo capitolo, immagino. Eravamo al top, e non c’è niente di sbagliato nell’uscire in cima al mondo, è un buon modo per smettere. Quindi, va bene. Ma mi manca suonare? Sì, assolutamente…

Gli Slayer significano molto per i nostri fan e loro significano molto per noi. So che rivedrò queste persone, ma senza gli Slayer si lascia un grande vuoto per molte persone.

Avatar
Author

Write A Comment