Tony Iommi ha confermato che è presente in una canzone del prossimo album in studio del suo compagno di band BLACK SABBATH Ozzy Osbourne. “Ho scritto l’intero brano e ci ho suonato sopra e ho suonato l’assolo”, ha detto la leggenda della chitarra a Rolling Stone in una nuova intervista. “È orribile, davvero. … No, sto scherzando. No, è buono. È davvero buona. E mi piace come ha cantato Ozzy. Penso che abbia fatto un buon lavoro. E credo che Chad Smith dei RED HOT CHILI PEPPERS abbia suonato la batteria. Ho lasciato poi tutto nelle loro mani”.

Alla domanda su quanto spesso si tenga in contatto con Ozzy, Tony ha risposto: “Siamo in contatto abbastanza spesso. Non parliamo molto perché siamo inutili al telefono, noi due. Penso che abbiamo smesso quando mi telefonava alle due del mattino e io gli dicevo: ‘Oz, sono le due del mattino’. ‘Oh, oh, scusa. Oh, oh, scusa. Va bene. Ciao. Si dimentica che ora è in Inghilterra, e naturalmente quando il telefono suona a quell’ora del mattino pensi, ‘Oh, Cristo. Che cos’è? Qualcuno è morto o è successo qualcosa”. E naturalmente è lui che dice, ‘Oh, oh, oh, oh, mi dispiace. Non sapevo che fosse quel momento”. Quindi ora tendiamo a mandarci solo dei messaggi”.

Ozzy ha recentemente confermato che sono state registrate 15 canzoni per il suo seguito di “Ordinary Man” del 2020. Sta lavorando ancora una volta con il produttore Andrew Watt a questo sforzo “work-in-progress”, che includerà ulteriori apparizioni di Jeff Beck, Eric Clapton, Robert Trujillo e Zakk Wylde.

Author

Write A Comment

X