Non si è fatta attendere la risposta del cantante dei Dope, Edsel Dope, agli insulti di Rob Flynn dei Machine Head, dopo aver pubblicato alcuni giorni fa il nuovo singoloDo Or Die” e aver ricevuto numerose critiche sui social, soprattutto per la somiglianza tra il ritornello “Die, Motherfucker, Die” con la canzone dei Dope Die MF Die

Il frontman Robb Flynn ha risposto su Instagram pubblicando un video di un live del 1995 dove urla al pubblico “C’mon, motherfucker, c’mon”.
Insieme al video Flynn ha scritto un lungo post con numerosi insulti, anche alla band di Edsel Dope:

Per tutti i piagnucolosi troll del cazzo che si lamentano dicendo che ‘Do Or Die‘ ha il testo di una canzone dei Dope, ecco un fottuto ricordo per il vostro stupido cervello nu-metal: è dal 1993 che suoniamo ‘Fuck at All‘  e urlo “c’mon motherfucker c’mon”… ecco un video mentre lo faccio nel 1995 al Dynamo!
Questo era 7 anni prima che ‘Die MF Die‘ dei Dope uscisse, fottuti stronzi!

Per non parlare del fatto che tutte le fottute band del pianeta che dicono “motherfucker” in qualunque declinazione (e questo include Coal Chamber, Five Finger Death Punch, Dope e, sì, anche i Machine Head) rubandolo dal classico del hip hop del 1984 ‘The Roof is on Fire‘ di Rock Master Scott & The Dynamic Three
Studiate un po’ di storia della musica prima di parlare, stronzi!!

E se sento un’altra testa di cazzo su internet che si lamenta dei “testi imbarazzanti” mentre sta al computer a farsi le seghe davanti al genio compositivo delle fottute Babymetal, fottetevi!
Perché nell’istante in cui ‘Walk‘ dei Pantera viene suonata, con i suoi testi che potrebbero essere stati scritti da Edgar Allan Poe come ‘run your mouth when I’m not around it’s easy to achieve’ e ‘walk on home boy’ e i Lamb of God con ‘this is a motherfucking invitation’, questi fottuti donatori di cervello sono i primi a saltare in pista e a fare headbanging! E giustamente!

PS: Chi cazzo ascolta i Dope?!

Oggi Robb Flynn continuava la parata di insulti pubblicando una foto su Instagram di una fan con la maglietta dei Dope, corredata da una frase poco simpatica sulla band:

Edsel Dope, che dovrebbe essere il nuovo cantante misterioso degli Static-X, ha replicato oggi con un lungo post, rispondendo da signore a Flynn, elogiando i Machine Head ma paragonando i dati di ascolti su Spotify:

Ieri, Robb Flynn è andato su Instagram per porre pubblicamente la domanda “Chi cazzo ascolta Dope?”
Quindi oggi ha offeso la band pubblicando una sua foto, in posa con un fan che indossava una maglietta Dope, con una didascalia poco lusinghiera.

Come uomo adulto, mi sento leggermente obbligato a rispondere a questi 2 insulti in modo separato.

La verità è che mi piacciono i Machine Head. Killer band!!
Se le due band condividessero di nuovo il palco, i Dope starebbero in apertura dei Machine Head. Molto rispetto!

Non è questa la domanda. La domanda era: “Chi cazzo ascolta Dope“?

Bene Robb, con Spotify dove si trovano oggi maggior parte degli ascoltatori, la risposta alla tua domanda è effettivamente quantificabile.

Dai un’occhiata ..
Dope Ascoltatori mensili su Spotify: 1.238.355
Machine Head Ascoltatori mensili su Spotify: 1.208.667

Fratello abbastanza vicino. Solo circa 30.000 spettacoli separano le nostre due band di mese in mese, quindi è abbastanza corretto affermare che un sacco di “mother fucker” stanno ascoltando sia Machine Head che i Dope su Spotify.

Leggermente di più per Dope, ma sto divagando …
Immagino che sarebbe anche giusto menzionare che la canzone Dope di cui tutti parlano, incluso Robb, “Die Mother Fucker Die” ha circa 30 milioni di ascolti in più su Spotify rispetto a qualsiasi canzone che Robb ha effettivamente scritto o pubblicato.

Non sto parlando di stronzate! Non è quello che sono.

Non ho davvero niente di negativo da dire su Robb. Questi sono solo i fatti.
Non abbiamo mai detto che la nuova canzone dei Machine Head fosse derivata da quella dei Dope “Die Mother Fucker Die”
Non abbiamo mai detto stronzate!!

Non possiedo la frase Die Mother Fucker Die ..

È una disposizione comunemente usata di parole stupide che continuerà a essere riciclata per gli anni a venire. 

Alla fine, non posso aiutare le persone ad associare la frase ai Dope.
La canzone dei Dope “Die Mother Fucker Die” è in circolazione da quasi 20 anni e ha collezionato più di 60 milioni di ascolti su Spotify.

L’esercito americano ha adottato la canzone in esercitazioni e esercitazioni tattiche, quindi qualsiasi soldato di età inferiore ai 40 anni ha familiarità con la nostra cosa, specialmente se ha prestato servizio in Iraq.

È quello che è certo è che i Dope certamente non hanno istigato questa assurdità.
I Dope sono in tournée, a Vienna e non eravamo nemmeno consapevoli del fatto che Machine Head abbiano pubblicato una nuova canzone fino a quando il mio telefono ha iniziato a esplodere da persone che condividevano il post delle critiche di Robb su instagram, che inequivocabilmente e inutilmente s’indirizzavano ai Dope alla fine.

Non avevo nemmeno intenzione di affrontarlo.
Poi oggi è venuto fuori ancora. È solo sciocco.
Ho sempre avuto rispetto per Robb.

È un artista prolifico e dice ciò che sente.
Rispetto quello.
Tuttavia, non sono davvero sicuro di ciò che sperava di ottenere chiamando in causa Dope, non una ma due volte negli ultimi due giorni.

In conclusione, spero di aver risposto alla sua domanda e spero ulteriormente di aver ascoltato l’ultimo di questo dramma del liceo “Die Mother Fucker Die”.
Edsel Dope
#rispetto

 

Yesterday, Robb Flynn took to Instagram to publicly asked the question “Who the fuck listens to Dope”?

Then today, he fired another shot at our band by posting a photo of himself, posing with a fan who was wearing a Dope shirt, with an unflattering caption.

As a grown-ass man, I feel slightly obligated to acknowledge these 2 separate shots.

Truth is, I like Machine Head.
Killer band, big fucking draw!!

If the two bands ever share the stage again, Dope would undoubtedly go on before Machine Head.
Much respect!

That’s not the question.
The question was: “Who the fuck listens to Dope”?
Well Robb, with Spotify being the place where the majority of the listeners go these days, the answer to your question is actually quantifiable.

Check it out..
Dope Monthly listeners on Spotify: 1,238,355
Machine Head Monthly listeners on Spotify: 1,208.667
Pretty fucking close brother.

Only about 30,000 plays separate our two bands from month to month, so it’s quite fair to say that allot of “mother fuckers” are listening to both Machine Head and Dope on Spotify.
Slightly more for Dope, but I digress…

I guess it would also be fair to mention that the Dope song that everyone, including Robb is now talking about, “Die Mother Fucker Die” has about 30 million more plays on Spotify than any song that Robb has actually written or released.

I’m not talking shit! That’s not who I am.
I really don’t have anything negative to say about Robb.
These are just the facts.

We never said that the new Machine Head song was derivative of Dopes “Die Mother Fucker Die”
Actually, we never said shit!!

I don’t own the phrase Die Mother Fucker Die.. It is a commonly used arrangement of ignorant words that will continue to be recycled for years to come.
Have at it bro!

In the end, I can’t help that people associate the phrase with Dope.
Dopes “Die Mother Fucker Die” has been around for almost 20 years and it has racked up more than 60 million plays on Spotify. The US Military adopted the song into training and tactical drills, so any soldier under the age of 40 is familiar with our jam, especially if they served in Iraq.

It is what it is and Dope certainly didn’t instigate this nonsense.

Dope is on tour, in Vienna and we weren’t even aware that Machine Head put out a new song until my phone started blowing up from people sharing Robbs Instagram rant, which unmistakably and unnecessarily singled Dope out at the end.

I wasn’t even gonna address it.
Then he came at us again today.
It’s just silly.

I’ve always had respect for Robb.
He is a prolific artist and he says what he feels.

I respect that.
However,
I’m not really sure what he hoped to accomplish by calling out Dope, not once but twice in the last couple days.

In closing,
I hope that I’ve answered his question and I further hope that we’ve heard the last of this “Die Mother Fucker Die” high school drama.

Edsel Dope
# respect

 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

To all the bitchass internet troll motherfuckers who keep whining and menstrating about how “Do Or Die” has lyrics from the band Dope. Here’s a little fucking reminder for your moronic nu-metal-brain’s, since 1993 in our song “fuck at all” I’ve been saying “c’mon motherfucker c’mon” in the middle break down. Here’s video of me in 1995 saying it at Dynamo!⠀ ⠀ It was a good seven years before Dopes 2001’s “Die MF Die” came out you fuckin sausage gobblers!⠀ ⠀ DUH!!⠀ ⠀ Not to mention that any fucking band on the planet saying “______ motherfucker ______” in any combination (and that goes for coal chamber, five finger death punch, dope, and yes, Machine Head) are all jacking it from 1984’s hip hop classic “The Roof Is On Fire” by Rock Master Scott & The Dynamic Three. Swipe right ➡️ to listen! Know your fucking musical history fuckboi’s!!⠀ ⠀ And if I hear one more fucking internet twathole moaning about “cringe worthy lyrics” while they sit in front of their computers stroking their little fucking boners to the lyrical genius of fucking BABYMETAL, eat a bowl of cock! ⠀ ⠀ Because the second the Pantera’s “walk” comes on, with such lyrical Edgar Allan Poe-esque masterpiece is like “run your mouth when I’m not around it’s easy to achieve” and “walk on home boy” Or lamb of god’s “this is a motherfucking invitation” these same fucking brain-donors run right out to the dance floor and start headbanging!⠀And rightly so!! ⠀ P.S. Who the fuck listens to Dope!!??

Un post condiviso da robbflynn (@robbflynn) in data:

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi