Il secondo album degli Iron Maiden, ‘Killers’, viene pubblicato il 2 febbraio del 1981. Il secondo e ultimo album con  Paul Di’Anno alla voce. Gli Iron Maiden sono una realtà , dopo anni di gavetta e caparbia costanza si dimostrano come la band capostipite della rinascita del metal britannico.

Un album stupendo e ruvido. Adrian Smith entra nella band a sostituire Dennis Stratton che lascia il gruppo dopo la pubblicazione del primo lavoro. Che album ‘Killers’, che potenza e che stile. Il sound è quello che caratterizzerà  per sempre i Maiden e renderà  unica e speciale questa band. Due i singoli estratti: ‘Twilight Zone’ – ‘Wrathchild’ e ‘Purgatory’ – ‘Genghis Khan’.

Nonostante la critica non lo accolga di buon occhio i riconoscimenti delle vendite arrivano eccome: disco d’oro in Francia, Germania, Svezia, Regno Unito, Stati Uniti, disco di platino in Canada…

 

Tracce:
The Ides of March
Wrathchild
Murders in the Rue Morgue
Another Life
Genghis Khan
Innocent Exile
Killers
Twilight Zone
Prodigal Son
Purgatory
Drifter

Band:
Paul Di’Anno ”“ voce
Dave Murray ”“ chitarra
Adrian Smith ”“ chitarra
Steve Harris ”“ basso
Clive Burr ”“ batteria

Author

Write A Comment