Tom DeLonge, ex front man della band americana Blink-182, fondatore e CEO della To the Stars Academy of Art and Science, agenzia di ricerca che oltre al cantante americano vanta nel proprio organico l’ex funzionario dei servizi segreti Luis Elizondo, l’ex sottosegretario alla Difesa (ed ex capo dello staff della Commissione Intelligence del Senato) Christopher Mellons e lo scienziato specializzato in propulsione aviospaziale Hal Puthoff, ha pubblicato un messaggio piuttosto inquietante sul proprio account twitter:

Tutti conosceranno presto la realtà, e sfortunatamente non è qualcosa di cui ridere. È piuttosto snervante, con alcune brutte notizie, alcune buone notizie, e con questo in mente, tutto ciò che possiamo fare è affrontarlo onestamente e apertamente.

DeLonge era stato ospite dell’incontro “Dalla guerra dei Mondi agli Ufo del Pentagono” svoltosi a Roma nel 2018 organizzato dal Centro Ufologico Nazionale (CUN) insieme allo stesso Luis Elizondo ed era stata presentata per la prima volta una prova dell’ammissione di fenomeni aerei non identificati (UAP) da parte della Difesa Americana:

«Con la To the Stars Academy vogliamo appunto mettere al servizio di tutti, senza confini e in piena visibilità, ricerche e testimonianze per investigare questi fenomeni, anche fonti di domande innate nell’uomo, che possono indicare vie al progresso tecnologico». Ha dichiarato DeLonge

Tom DeLonge e Luis Elizondo al convegno di Roma 2018 – foto di Angeli Daniele

Nel frattempo DeLonge è impegnato nelle registrazioni del nuovo disco degli Angels and Airwaves come pubblicato sul suo profilo instagram:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

@angelsandairwaves recording session….

Un post condiviso da Official Tom DeLonge (@tomdelonge) in data:

Author

Write A Comment

X