Pubblicato il 23 novembre 1999 dalla Elektra Records, 20 anni fa usciva S&M (Symphony & Metallica)., un doppio disco registrato dopo la collaborazione tra i Metallica e il direttore d’orchestra Michael Kamen e la San Francisco Symphony. Il concerto venne registrato dal vivo il 21 e il 22 aprile 1999.

Dopo Load del 1996 e Reload del 1997, la band pubblicò il doppio album di cover, Garage Inc., e nel 1999 pubblicarono S&M, facendo storcere il naso a molti fan e criticandolo dicendo che i Metallica stessero esaurendo le idee.

L’idea di combinare l’heavy metal con l’orchestra sinfonica, come ha ripetutamente affermato James Hetfield, partiva da Cliff Burton. L’amore di Burton per la musica classica, in particolare per Johann Sebastian Bach, può essere ricondotto a molte parti strumentali e caratteristiche melodiche nel songwriting dei Metallica, inclusi i brani di Ride The Lightning e Master of Puppets.

Kamen, che ha arrangiato e diretto le tracce orchestrali di sottofondo di “Nothing Else Matters“, ha incontrato per la prima volta la band al Grammy Award Show del 1992, e dopo aver ascoltato la versione “Elevator” della canzone, ha suggerito alla band di esibirsi con un intera orchestra; la band, tuttavia, non accettò l’offerta fino a 7 anni dopo.

La band preferita di Lars Ulrich, i Deep Purple, è nota per aver dato il via a questo tipo di approccio 30 anni prima, col disco “Concerto for Group and Orchestra” del 1969 e realizzato con la Royal Philharmonic Orchestra di Londra. Nell’album il gruppo alterna le proprie performance con quelle dell’orchestra e l’intera partitura fu composta da Jon Lord.

Oltre alle canzoni degli album precedenti che spaziano da Ride the Lightning a ReLoad, ci sono due nuove composizioni: “No Leaf Clover” e “−Human”. “The Ecstasy of Gold” di Ennio Morricone, canzone composta da Ennio Morricone per “Il buono, il brutto, il cattivo”, e usata in apertura dei concerti dei Metallica, è stata suonata dal vivo dall’orchestra.

I Metallica hanno anche pubblicato una versione video e DVD del concerto, filmato dal regista Wayne Isham. Il film ha venduto oltre 600.000 copie negli Stati Uniti. 

A settembre del 2019, i METALLICA hanno replicato lo show suonando in due date con la San Francisco Symphony per l’inaugurazione del Chase Center, la nuova casa dei Golden State Warriors. I concerti, diretti da Edwin Outwater con un’apparizione speciale di Michael Tilson Thomas, hanno segnato il 20° anniversario della prima esibizione dei METALLICA con la sinfonia al Berkeley Community Theatre del 1999, che ha portato all’album dal vivo “S&M” .

Un film di questi show, chiamato “S & M²”, è arrivato nei cinema di tutto il mondo il 9 ottobre diventando l’evento cinematografico rock piùimportante di sempre, con 460.000 spettatori e il botteghino che ha incassato guadagni intorno ai 5,5 milioni di dollari, di cui 1,2 ricavati unicamente dalle proiezioni in Nord America. Il film è stato proiettato in 95 paesi diversi in giro per il mondo e in oltre 3.700 cinema. Per il successo ottenuto ci saranno nuove repliche.

Gli spettacoli hanno attirato 16.000 fan e hanno visto i quattro membri di METALLICA suonare su un palco circolare al centro del piano dell’arena, circondato da 75 membri dell’orchestra. I concerti di tre ore sono stati divisi in due parti e includevano una esecuzione di “Anesthesia (Pulling Teeth)” dall’album di debutto dei METALLICA, “Kill ‘Em All”, eseguito come solista dal bassista dei Symphony Scott Pingel in omaggio al defunto bassista dei METALLICA Cliff Burton.

Metallica live con la San Francisco Symphony ”“ San Francisco, 2019, foto di Angeli Daniele

La tribute band italiana SAD, European Metallica Tribute, attiva dal 2004, replicherà  lo show sinfonico dei Metallica S&M del 1999 con l’orchestra dell’Accademia del Concerto di Montecchio sabato 30 Novembre 2019 presso la Sala Maggiore del Teatro Comunale di Vicenza. Il concerto è sold out. Qui potete leggere la nostra intervista sul particolare evento, unico al mondo, al cantante della band, Mattia Montin.

 

 

 

Avatar
Author

Write A Comment