Noah Weiland, figlio dello scomparso cantante degli Stone Temple Pilots e Velvet Revolver, Scott Weiland, ha pubblicato il suo EP di debutto da solista, intitolato Last Kiss Before Detox.

L’ep consta di tre canzoni, tra cui “One Day“, il cui video era stato pubblicato qualche tempo fa.

Noah Weiland aveva fatto brevemente parte dei Suspect208, dove militavano anche il figlio di Slash e quello Rob Trujillo dei Metallica. e che avevano annunciato la pubblicazione del loro primo ep, mai uscito.

Gli altri membri del gruppo avevano citato il “sentiero oscuro del consumo di droga” di Noè come motivo del suo allontanamento.

Il musicista ha scritto:

“Questo è il mio primo progetto UFFICIALE tecnicamente, un EP in cui ci ho messo tutto il cuore. Dal dolore, dalla dipendenza, dall’amore della mia vita, dal crepacuore, dall’essere senzatetto, tradito da persone a cui un tempo tenevo e per tutta la mia vita. Questo è solo l’inizio Sono così emozionato. Considero questa anche una dedica alla donna che amo di più. Il modo in cui esprimo al meglio i miei sentimenti attraverso l’ARTE.

 

 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da NOAH WEILAND (@1noahweiland)

Author

Write A Comment