PHIL ANSELMO: il cantante dei Pantera e dei Down compie 51 anni

Auguri al cantante dei Pantera e dei Down Philip Hansen Anselmo, nato a New Orleans il 30 giugno 1968. Famoso per essere stato il cantante della band dei fratelli Abbott fino allo scioglimento avvenuto nel 2003, ha collaborato e cantato in numerosissimi progetti, tra i quali Down, Viking Crown, Superjoint/Superjoint Ritual, Christ Inversion, Arson Anthem, Scour.

Attualmente ha pubblicato un disco con il nome PHILIP H. ANSELMO & THE ILLEGALS,  “Choosing Mental Illness As A Virtue”, che è stato pubblicato a gennaio da Anselmo’s Housecore Records negli Stati Uniti e Season Of Mist nel resto del mondo, seguito del debutto “Walk Through Exits Only” del 2013.

Phil Anselmo sarà in Italia con i suoi The Illegals il 7 luglio al Rock the Castle per celebrare le canzoni dei Pantera.

“Certo che i Pantera sono finiti, sono finiti da quando il nostro cantante Phil Anselmo si è messo ad annunciarlo dai palchi di tutti gli Stati Uniti. Non ha mai avuto la decenza di dircelo personalmente. Nessuno ci ha detto niente, così io e Vinnie siamo rimasti a casa senza sapere che cavolo succedesse”

aveva dichiarato il chitarrista Dimebag Darrell, al quale si aggiunse il batterista e fratello Vinnie Paul:

“Con gli ultimi due album dei Pantera, avevamo sempre meno apertura mentale a causa di Phil. Non voleva sperimentare o fare cose nuove, lo spazio si stava restringendo e quasi non si poteva più respirare. Personalmente penso avesse paura del successo. Voleva essere un’icona underground, e così più i Pantera diventavano grandi, più non voleva avere a che farne. Avevamo deciso di prenderci una pausa, poi improvvisamente vengo a sapere che sta facendo i Down con Rex Brown e ci prende per il culo. Phil non ha rispetto per nulla e crede che le altre persone siano inferiori a lui”.

Dimebag è stato purtroppo ucciso da un uomo armato l’8 dicembre 2004 durante un’esibizione per il tour promozionale dell’album dei Damageplan, gruppo che aveva messo assieme al fratello, nel locale Alrosa Villa di Columbus, Ohio (USA). Le speranze di una reunion si sono così avvicendate fino alla morte di Vinnie Paul, avvenuta nel 2018.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*