Parlando con la rivista Metal Hammer dei 10 dischi che gli hanno cambiato la vita, John Dolmayan batterista dei System of a Down ha detto di “… And Justice For All” dei Metallica:

“A parte il fatto che non ci sono bassi, è il disco più completo che la band abbia mai scritto – il più completo e il più complesso.

C’era così tanta energia perché avevano appena perso il bassista Cliff Burton. Quindi, penso emotivamente, erano al loro apice. Quindi per me, è la perfezione.

Hanno amplificato tutto, e per me è il loro apice. “

Il produttore canadese Bob Rock, che è stato responsabile di alcuni dei più grandi album rock e metal degli ultimi 30 anni, tra cui su tutti i lavori in studio dei METALLICA negli anni ’90 e nei primi anni 2000, aveva affermato che la produzione di “… And Justice For Tutti gli “ album” non avevano senso” per lui quando gli ha sentiti per la prima volta.

Anche se “… And Justice For All” è considerato uno dei classici di METALLICA, è stato criticato sin dalla sua pubblicazione nel 1988 per il livello del suono del basso nel disco. Le parti di Jason Newsted sono infatti quasi “sepolte” nel mix – e molti fan ritengono che la colpa sia del batterista Lars Ulrich, che aveva idee molto specifiche su come voleva che suonasse la sua batteria.

James Hetfield aveva difeso il suono dell’album di “… And Justice For All”, dicendo che lui e i suoi compagni di band semplicemente “volevano il miglior disco” che potessero fare in quel momento, specificando anche la causa di quel mixaggio. 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi