Donald Trump è entrato nella storia un’altra volta diventando il terzo presidente degli Stati Uniti d’America messo in stato d’accusa con la procedura di impeachment. Prima di lui sono finiti a giudizio solo Andrew Johnson nel lontano 1868 e Bill Clinton nel 1998. Entrambi sono stati assolti in Senato, come succederà con ogni probabilità in gennaio anche al magnate americano.

Poco fa, il batterista dei riformati Motley Crue, Tommy Lee ha twittato un’emoji che ride e ha incluso il seguente messaggio:

“TRUMP !!!! Bye Felicia!!!!!

Non è la prima volta che il batterista dei MÖTLEY CRÜE se la prende con Trump, gli aveva già scritto “Svegliati, cazzo!” dopo che il presidente ha nuovamente colpevolizzato i video game per l’ennesima sparatoria in America.

Lo scorso Dicembre, Tommy gli aveva dato del “coglione” e ai suoi sostenitori ha dato dei “deficienti”. L’anno prima l’aveva chiamato “Fottuto idiota” e ha rincarato la dose dicendo che i suoi elettori sono delle “teste di cazzo”.

Dopo l’elezione di Trump nel 2016, Tommy ha espresso la sua amarezza con il tweet “ma cosa cazzo sta succedendo?”.

Infine, lo scorso novembre, Tommy aveva rimproverato Trump per gli incendi in California “Non potresti essere più insensibile, fottuto idiota”.

 

Lunedì 18 novembre – solo tre anni e 11 mesi dopo che la band ha suonato il suo ultimo spettacolo – i CRÜE hanno pubblicato un video con Machine Gun Kelly, che ha interpretato Tommy Lee nel film biografico della band “The Dirt“, spiegando che la band sta “diventando più popolare che mai” e “guadagnando una nuova schiera di fan” nei quattro anni in cui sono stati assenti, e la band ha sentito il bisogno di far saltare il loro precedente contratto per uscire dal pensionamento.

I MÖTLEY CRÜE sono stati la band rock più ricercata dagli americani su GOOGLE nel 2019 nella categoria “Musicians And Bands“.

Il manager dei MÖTLEY CRÜE Allen Kovac, intervistato alla Fox Business sul ritorno dei Motley Crue, aveva confermato che alcuni membri erano al lavoro con dei personal trainer e dei nutrizionisti per presentarsi al meglio per il tour.

All’inizio del mese, infatti i CRÜE hanno confermato che si uniranno ai DEF LEPPARD, POISON e a JOAN JETT & THE BLACKHEARTS per un tour negli stadi nordamericano di ben 22 date la prossima estate. Prodotto da Live Nation, “The Stadium Tour” prende il via il 7 luglio all’Hard Rock Stadium di Miami e terminerà il 5 settembre al SoFi Stadium di Los Angeles.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi