Il chitarrista dei BLACK SABBATH Tony Iommi ha respinto l’idea che il rock sia morto, dicendo che ci sarà sempre un mercato per la “buona musica”.

Mentre il rock and roll è stato il re del mondo della musica per decenni, negli ultimi anni è stato scalzato dalla crescente popolarità dell’hip-hop. Questo ha portato molti esperti a proclamare il genere “morto” dal punto di vista dell’industria, notando che è stato eclissato in tutte le misure da pop, hip-hop e EDM.

Qualche anno fa, il bassista/vocalist dei KISS Gene Simmons disse alla rivista Esquire che “il rock non è morto di vecchiaia. È stato ucciso. Una certa genialità, da qualche parte, stava per essere espressa e ora non lo sarà più perché è molto più difficile guadagnarsi da vivere suonando e scrivendo canzoni. Nessuno ti paga per farlo”.

Un certo numero di musicisti hard rock e heavy metal si sono espressi sull’argomento in una varietà di interviste negli ultimi anni, con alcuni che hanno scavato un po’ più a fondo nelle osservazioni complete di Simmons e altri che hanno solo sorvolato sul titolo.

Iommi, che attualmente sta promuovendo le edizioni deluxe degli album “Heaven And Hell” e “Mob Rules” dei BLACK SABBATH, ha parlato della presunta diminuzione dello status del rock durante una recente intervista con Greg Prato di Consequence Of Sound. Affrontando l’intero dibattito “il rock è morto”, Tony ha detto: “Non penso che il rock stia per morire. Questo è stato detto per anni. Voglio dire, quante volte ho sentito questa affermazione negli ultimi 50 anni? Un bel po’, davvero.

Ha continuato: “Penso che la buona musica non se ne andrà. Ci sarà sempre un mercato per essa. Ci sarà una quantità di gruppi che cadranno nel dimenticatoio – come c’è sempre stato e sempre ci sarà. Ma ci sono certe band che si distingueranno e saranno presenti. Ci sono i METALLICA lassù – non se ne andranno. Hanno un sacco di fan e hanno una grande fanbase. Ci sono molte band là fuori. No, la musica non se ne andrà“.

L’argomento “il rock è morto” è saltato fuori più e più volte nel corso degli anni, anche nel 2018 dopo che il cantante dei MAROON 5 Adam Levine ha detto alla rivista Variety che “la musica rock non è da nessuna parte, davvero. Non so dove sia”, ha detto. “Se è in giro, nessuno mi ha invitato alla festa. Tutta l’innovazione e le cose incredibili che accadono nella musica sono nell’hip-hop. È meglio di tutto il resto. L’hip-hop è strano e all’avanguardia e imperfetto e reale, ed è per questo che la gente lo ama”.

 

Author

Write A Comment

X