Brian May ha rivelato di aver recentemente subito un piccolo attacco di cuore. La diagnosi arriva due settimane dopo che il chitarrista dei Queen è stato portato in ospedale dopo essersi strappato i muscoli delle natiche in un incidente di giardinaggio.

May ha rivelato la notizia in un post su Instagram, dicendo:

Dopo la diagnosi iniziale, con May che soffriva di un dolore enorme, si è sottoposto a una risonanza magnetica che ha rivelato un nervo sciatico compresso – il risultato, dice:

50 anni di corsa con una cinghia per chitarra sulla spalla sinistra che reggeva una chitarra pesante…

Continua May:

Ma il resto della storia è un po’ più bizzarro… Ero scioccato, pensavo di essere una persona sana. Tutti dicono che ho una grande pressione sanguigna e che mi tengo in forma, vado in bicicletta, faccio una buona dieta.

Ho avuto – nel bel mezzo di tutta la saga della parte posteriore dolorante – un piccolo attacco di cuore. Dico piccolo, non è qualcosa che mi ha fatto male. Sono stati circa 40 minuti di dolore al petto e di tensione. È quella sensazione alle braccia e la sudorazione.

Ho capito poichè so come vanno certe cose ho pensato “questo è un attacco di cuore”. Per farla breve, il mio meraviglioso dottore mi ha portato lui stesso in ospedale e mi ha fatto un angiogramma.

Si è scoperto che May aveva tre arterie congestionate, che rischiavano di rallentare l’afflusso di sangue al cuore. Poi gli sono stati applicati tre stent (minuscoli tubicini che assicurano l’apertura dei passaggi bloccati).

 

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi