L’ex cantante degli Iron Maiden, Paul Di’Anno ha spiegato in una nuova intervista con la rivista greca Rock Hard perché ha incontrato Steve Harris e Rod Smallwood, manager della band, quando in passato gli aveva criticati duramente, paragonando addirittura il bassista ad Adolf Hitler.

“Ho chiamato Steve Hitler una volta… Per il modo in cui gestiva la band… “Era come essere in un fottuto esercito. Era così attento. E non riuscivo a pensare a un’altra persona da paragonarli. Ho detto ‘Hitler’… ma non volevo intendere in quel modo”.

Lo scorso maggio, l’ex cantante degli IRON MAIDEN, Paul Di’Anno, si è incontrato col bassista dei MAIDEN, Steve Harris, per la prima volta dopo 30 anni.

L’incontro è avvenuto prima del concerto della band in Croazia, dove il cantante si sta sottoponendo ad un ciclo di cure per tornare a camminare.

Stjepan Juras, uno scrittore appassionato della band inglese che si è preso a cuore il problema di salute dell’ex cantante e ha fatto operare con successo il cantante.

Author

Write A Comment