Jon Bon Jovi è stato intervistato da “Extra” e ha rivelato che il figlio Jacob, 17 anni, ha mostrato i sintomi da Covid-19. Ora il cantante si trova nella sua abitazione nel New Jersey in quarantena.

Jon Bon Jovi ha detto:

 “Ha colpito anche la nostra famiglia. Jake, nostro figlio, aveva un caso lieve che era intestinale. Ora è guarito e tutti noi siamo in buona salute… Aveva una febbre intensa, ma non roba bronchiale.

Nella nostra famiglia lo ha avuto solo Jake, il resto di noi sta bene, ma siamo tutti isolati e in quarantena.

Il cantante non si è sottoposto al test:

Non ho avuto sintomi. Stanno riservando i test per coloro che ne hanno bisogno nell’area dei tre stati (New York, New Jersey e Connecticut). Mi sento abbastanza bene. Fortunatamente per me, non ne abbiamo avuto bisogno.

Jon ha anche parlato del tastierista della band David Bryan che era stato trovato positivo alla malattia.

I sintomi di David erano molto diversi da quelli di Jake, a David aveva preso i polmoni. Credo che sia in via di guarigione. È forte. Ovviamente speriamo che guarisca presto. 

Jon Bon Jovi aveva condiviso una foto dove stava aiutando a preparare pasti all’interno del suo ristorante JBJ Soul Kitchen, a Red Bank, nella contea di Monmouth, nello Stato del New Jersey. Per l’emergenza coronavirus, il locale è aperto per il servizio a domicilio aiutando i bisognosi.

redazione
Author

Write A Comment

X