Secondo il rapporto di fine anno di BuzzAngle Music sulle vendite di musica nel mercato americano, i METALLICA sono stati il gruppo rock che ha venduto più album negli Stati Uniti negli ultimi cinque anni.

Per il 2019 i QUEEN sono stati la band rock che ha più venduto nel paese mentre “Fear Inoculum” dei TOOL risulta essere l‘album rock più venduto degli ultimi 12 mesi.

Dal 2015, i METALLICA hanno venduto oltre 2 milioni di album negli Stati Uniti, mettendo il gruppo davanti a artisti leggendari come THE BEATLES, Elvis Presley, PINK FLOYD e LED ZEPPELIN. Questa cifra è comunque inferiore a quella di Adele e Taylor Swift, che negli ultimi cinque anni hanno venduto rispettivamente 7,5 milioni e 5 milioni di album.

I Metallica sono stati campioni anche di generosità, donando ai vigili del fuoco australiano per combattere l’emergenza incendi circa 750.000 dollari australiani (circa $ 516.000). La cospicua donazione andrà al NSW Rural Fire Service e Victoria Country Fire Authority per aiutare le vittime della devastante crisi degli incendi in Australia.

Per quanto riguarda le classifiche, sempre meglio che in Italia, dove la posizione maggiore di vendita di un album rock è stato al decimo posto con la colonna sonora del film dei Queen.

Il Rock non era messo bene nemmeno nella classifica di gradimento dei dischi del decennio secondo Rolling Stone Usa, che metteva tra i primi 10 posti solo Blackstar di David Bowie.

Chissà le cose migliorino nel 2020, con una lunga lista di esibizioni di artisti Rock a dominare i festival italiani (qui il calendario completo) e il ritorno dell’Hair Metal anni ’80 grazie al successo del film “The Dirt” dei Motley Crue. I MÖTLEY CRÜE sono stati infatti la band rock più ricercata dagli americani su GOOGLE nel 2019 nella categoria “Musicians And Bands“.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi