I Metallica ormai ci hanno abituato, nell’ultima settimana, a cantare canzoni della nostra cultura musicale italiana (che ci piaccia o no).

A Torino hanno cantato “C’è chi dice no” di Vasco Rossi.

Nella prima data Bolognese hanno intonato “Volare” di Modugno.

Nell’ultima data italiana a Bologna, tutt’ora in corso, il bassista Trujillo ha cantato “Caruso” di Lucio Dalla.

Scelte inusuali per una band simbolo del metal.

A breve la recensione completa del concerto!

 

Write A Comment

X