Red Dragon Cartel – Patina

 

Frontiers Music Srl – Novembre 2018

Secondo album per i Red Dragon Cartel, nuovo progetto del chitarrista Jake E. Lee, che rimane nella storia per aver militato nella band di Ozzy Osbourne dopo la tragica morte di Randy Rhoads. Non bisogna dimenticare però gli splendidi Badlands, che purtroppo durarono lo spazio di due dischi, troppo poco. Questo nuovo album, ‘Patina’ ha un forte legame proprio con i Badlands, hard rock sanguigno, un pizzico di blues, e il tocco inconfondibile di Jake, un chitarrista che a mio avviso ha raccolto poco nella sua carriera in rapporto al suo enorme talento.
Patina’ non sarà un disco che rimarrà negli annali dell’hard rock, però si fa ascoltare senza problemi, e contiene alcune buone canzone.
La formazione oltre al buon Jake comprende Darren James Smith alla voce (Harem Scarem), Anthony Esposito al basso (Lynch Mob) e Phil Varone alla batteria (Saigon Kick, Skid Row), insomma musicisti che da anni sono nel music business.
Dieci tracce che hanno un solo comune denominatore: l’hard rock. Molto buona la produzione ad opera di Jake E. Lee e Anthony Esposito, coadiuvati in fase di mixaggio dal grande Max Norman, un nome una garanzia. Un sound vero per tutti gli strumenti, niente suoni plastificati o come si usa dire “boombastici” non avrebbe avuto senso.

I primi due brani in scaletta, ‘Speedbag’ e ‘Havana’ sprizzano energia, vivaci grintosi e trasudanti feeling, buone le melodie e la voce di Darren Smith. Un po’ meno le successive ‘Crooked Man’ e ‘The Luxury Of Brething’ un po’ fiacche, mid tempo che non convincono in particolar modo per la melodia.
Si riprende con la suadente e sexy ‘Bitter’ brano molto ritmico che mi ha ricordato quando Lenny Kravitz suonava rock.
La seconda metà del disco risulta inferiore e si salvano solamente ‘Punchclown’ e la conclusiva ‘Ink & Water’.

Mi aspettavo qualcosa in più da ‘Patina’ i nomi coinvolti sono di spessore ma il risultato finale raggiunge una sufficienza che andrebbe bene per una band alle prime armi ma non per un chitarrista di nome Jake E. Lee.

www.reddragoncartel.com

Tracklist:

1.Speedbag
2.Havana
3.Crooked Man
4.The Luxury Of Breathing
5.Bitter
6.Chasing Ghosts
7.A Painted Heart
8.Punchclown
9.My Beautiful Mess
10.Ink & Water

Band:

Jake E. Lee – chitarra
Darren James Smith – voce
Anthony Esposito – basso
Phil Varone – batteria

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*