Paranoid è il secondo album in studio del gruppo musicale britannico Black Sabbath, pubblicato per la prima volta nel Regno Unito il 18 settembre 1970 dalla Vertigo Records, e in seguito negli Stati Uniti il 7 gennaio 1971 dalla Warner Bros. Records.
Un album estremo, le sonorità sempre cupe ma i testi un po’ diversi rispetto al debut di qualche mese prima. Un album strepitoso.

Il secondo lavoro dei Black Sabbath è davvero un perla di distruttiva cattiveria. Tony Iommi racconta che il significato si distacca dal primo lavoro. I testi sono legati a una critica politica, sicuramente in ‘War Pigs’. Non tutto ‘Paranoid’ era politico, se non era occulto, allora era politico, continua Iommi…

Dopo aver registrato tutte le tracce Roger (Bain, produttore, ndr) ci ha detto che non erano sufficienti. Ci ha chiesto di tirar fuori un altro brano, anche corto.. Gli altri sono usciti per pranzo, io ho cominciato a suonare… Quando gli altri sono ritornati e il pezzo gli è piaciuto. Geezer ha tirato giù il testo e non mi ricordo se in quel caso Ozzy abbia collaborato alla composizione… ‘Paranoid’…

 

Tracce:
1 War Pigs
2 Paranoid
3 Planet Caravan
4 Iron Man
5 Electric Funeral
6 Hand of Doom
7 Rat Salad
8 Fairies Wear Boots

Band:
Ozzy Osbourne – voce
Tony Iommi – chitarra
Geezer Butler – basso
Bill Ward – batteria

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi