comunicato stampa

Il giro di riscaldamento della decima edizione di acieloaperto si tiene a Savignano sul Rubicone: domani 26 maggio arrivano nella golena del fiume Rubicone in centro storico (ingresso da via Canale) i Vanishing Twin e i Giardini di Mirò, che si avvicenderanno sul palco per due attesi concerti a ingresso libero, con il patrocinio e il contributo del Comune di Savignano sul Rubicone.

La serata fa parte anche del programma di Solido, la rete di Festival che unisce Ferrara Sotto Le Stelle, acieloaperto di Cesena e Arti Vive di Soliera nata per condividere esperienze e progetti di rete, sostenuta da Regione Emilia-Romagna.
Presente anche il marchio del Rock è Tratto Festival, storica rassegna di band emergenti e musica giovanile di Savignano sul Rubicone.

Vanishing Twin
C’è qualcosa di misterioso nei Vanishing Twin, dal loro nome alla moltitudine di suoni che abitano la loro musica. La band è stata fondata nel 2015 da membri della scena musicale indipendente dell’East London, uniti dall’amore per dischi del passato, suoni e strumenti inusuali, e dal desiderio di creare un universo artistico che mettesse in relazione suoni e immagini. Il risultato è una musica carica di suggestioni sinestetiche. Il loro terzo album “Ooki Gekkou” è un passo deciso nell’evoluzione stilistica. Presenta uno spettro iridescente di derivazioni e influenze: musica space e afro, exotica, jazz, funk astrale e melodismi pop inediti.

Giardini di Mirò
A pochi mesi di distanza dalla pubblicazione di “Del Tutto Illusorio”, suite interamente strumentale, uno dei lavori più emozionanti dell’intera carriera dei Giardini di Mirò, e a vent’anni esatti dal loro album d’esordio, l’epico “Rise and Fall of Academic Drifting”, la band di Cavriago torna sul palco con uno show, “Voiceless” – senza voce, solo suono – dedicato proprio alla sua produzione strumentale.

Ispirandosi in parte, come concetto, alle lunghe suite anni 70, “Del tutto illusorio” sfocia in un tempo liquido, alternando momenti onirici a improvvisi risvegli per poi tornare a dissolversi nel sogno, in un alternarsi tra giorno e notte, quiete e risveglio.

La serata inizia alle 20:00 con il djset a cura di Stereo:fonica. Dalle 21:00 cominciano i concerti. L’ingresso è gratuito.

La rassegna
Organizzata dall’associazione culturale Retropop Live nella splendida Rocca Malatestiana di Cesena e nella suggestiva Villa Torlonia di San Mauro Pascoli (FC), la manifestazione ha portato sui palchi di questi magici luoghi artisti del calibro di Eels, Calexico, Black Rebel Motorcycle Club, Xavier Rudd, Belle and Sebastian, Mark Lanegan, Niccolò Fabi, Gogol Bordello, solo per citarne alcuni. Ha i patrocini dei comuni di Cesena, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Santa Sofia e della Regione Emilia-Romagna.

L’associazione culturale Retro Pop Live è attiva sul territorio cesenate e romagnolo da quasi un decennio. Ha operato in numerosi locali e rock-club del territorio, organizzando concerti e distinguendosi per la proposta artistica che spazia all’interno del rock alternativo in tutte le sue sfaccettature.

INFORMAZIONI AL PUBBLICO
Ingresso gratuito. Informazioni al 339 2140806 oppure info@acieloaperto.it
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.acieloaperto.it o sulla fan page facebook “acieloaperto”.

Associazione Culturale Retropop Live
Stampa e comunicazione
mail: retropoplive.press@gmail.com
web: www.retropoplive.it

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da acieloaperto (@acieloapertofestival)

Author

Write A Comment

X